Cerca tra più servizi su desktop e dispositivi mobili con CloudMagic




L'era del web 2.0 ha portato servizi e app che ci hanno dato la facilità e il comfort di archiviare tutti i tipi di dati sul cloud eliminando così (quasi) la paura perenne della perdita di dati.




Ma c'è anche uno svantaggio che si presenta. Le informazioni sono sparse in tutto il web e proprio quando abbiamo bisogno di alcuni dati ci è difficile ricordare dove è memorizzata esattamente quella informazione.

Il nuovissimo servizio di CloudMagic sembra una soluzione a tutto questo caos. Ha il potenziale non solo per riunire tutti i servizi web e i dati associati ma anche quelli nelle reti remote. Sebbene il servizio sia limitato a Google Mail, Google Apps, Twitter e Microsoft Exchange in questo momento, ci sono abbastanza indicazioni che l'elenco si espanderà e includerà presto i tuoi preferiti.



CloudMagic ha funzionalità per ricerca incrociata dei dati attraverso tutti questi servizi in modo tale da poter trovare immediatamente ciò di cui hai bisogno. Forse è un indice della nostra libreria di file. Inoltre, ti offre ampie possibilità di utilizzare il servizio web attraverso la sua interfaccia online, i componenti aggiuntivi del browser (Firefox, Chrome e Internet Explorer - vorrebbe vederne di più però) o le app mobili (disponibili su App Store).




Dovrai creare e registrare un account a tuo nome. Fatto ciò è possibile aggiungere e associare i servizi che si desidera indicizzare. Non ci vuole molto tempo e fatica. Una volta che hai finito sei bravo a iniziare a cercare tra i contenuti.

Ho anche provato il componente aggiuntivo di Firefox ed ecco come funziona. Verso destra, vicino alla barra di scorrimento della finestra, saresti in grado di localizzare Icona Magic Cloud.




Facendo clic su questa icona viene estratta la casella di ricerca. Ctrl + / fa lo stesso e si concentra anche sulla casella di ricerca. È possibile spostare la barra su / giù e posizionarla in base alle proprie esigenze. Per rimetterlo, fai clic sul bordo destro (sull'icona che assomiglia a qualcosa > ||).




Il menu a discesa mostra più opzioni. È un dato di fatto che le stesse funzionalità sono disponibili nell'interfaccia web e dovrebbero essere presenti anche nelle app mobili (anche se non ho la possibilità di provarlo). Potresti filtra e limita la tua ricerca a un cliente specifico, aggiungi un nuovo servizio, gestiscilo e molto altro.





Conclusione

Se dovessi seguire la mia raccomandazione, vale la pena provare il servizio. Sebbene i servizi inclusi siano pochi, sono quelli importanti. Provalo e facci sapere come è andata.

attraverso Il diario del furetto rosso