La vita dopo aver usato Windows 10 per un mese: dovresti eseguire l'aggiornamento?

Windows 10 è stato lanciato per le masse il 29 luglio 2015 e la parte migliore è stata che l'aggiornamento era gratuito per chiunque esegua una versione precedente (originale) di Windows. Grazie al programma Windows Insider, sono stato in grado di mettere le mani su build beta e rilascio anticipato. Ma non ero pronto a renderlo il mio sistema operativo predefinito.




Invece, ho scelto di andare a doppio avvio di Windows 10 insieme al mio sistema operativo predefinito Windows 7 solo in modo da avere un backup per andare nel caso in cui le cose vadano in tilt. Tuttavia, qualche giorno fa, dopo quasi un mese dal rilascio di Windows 10, è il mio predefinito e l'unico sistema operativo installato sul mio sistema.

Lavatrice Recensioni
Sei pronto per Windows 10? |Shutterstock.com

Alcuni di voi potrebbero essere ancora in uno stato di dilemma se optare per l'aggiornamento a Windows 10 oppure no. L'icona sulla barra delle applicazioni continua a richiedere un aggiornamento, ma non sei sicuro di voler fare quel viaggio di sola andata. Non sei pronto a rinunciare all'attuale livello di comfort se non sei sicuro e stai ancora cercando una risposta. Ma non è semplice come un sì o un no.



Perché non ti racconto la mia esperienza con Windows 10 per un mese e poi puoi decidere se vale la pena aggiornarlo? Penso che ciò contribuirà a renderla una decisione imparziale.





Parlando dell'aggiornamento

Come ho detto prima, ho usato un'unità USB ed eseguito un installazione pulita di Windows 10 insieme a Windows 7. Le cose erano semplici dalla creazione di un'unità USB di Windows 10 avviabile alle impostazioni di finalizzazione al termine dell'installazione. Ho perso tutti i miei programmi durante l'aggiornamento, ma è stata una possibilità per me iniziare senza problemi.

L'aggiornamento |Shutterstock.com

Gli utenti con una versione precedente di Windows possono anche prenotare la propria copia di Windows 10 e aggiornarla direttamente utilizzando lo strumento Assistente aggiornamento fornito da Windows. Tuttavia, da quello che ho sentito e visto è che il processo di aggiornamento non è così semplice. Gli utenti hanno ricevuto vari errori durante l'aggiornamento. Ci sono correzioni disponibili sui forum di Windows, ma niente di così facile come un aggiornamento pulito. Puoi eseguire facilmente il backup di file e documenti. Tutto ciò che perderai sono alcuni programmi installati e non è importante.





Il primo giorno

Il primo giorno su Windows 10 è stato molto emozionante per me. C'era così tanto da esplorare. La prima cosa che mi è piaciuta è stata la riprogettazione del menu Start e il modo in cui uno può personalizzarlo. L'irritante barra degli accessi era sparita insieme alla schermata iniziale a schermo intero. I due motivi principali per cui sono tornato a Windows 7 dopo l'aggiornamento a Windows 8.1.

Diverso ma simile |Shutterstock.com

Era tutto nuovo ... eppure così familiare.

Poiché la maggior parte dei programmi non era supportata per Windows 10 durante i giorni beta, ho dovuto rivedere e installare gli elementi essenziali. Si sono verificati alcuni problemi con il driver e la mia scheda grafica Intel non supportava il monitor secondario come display esteso. Ma i driver beta di NVIDIA sono stati rilasciati e mi hanno tenuto in esecuzione. Il Assistente snap sul bordo e anche il supporto multi-finestra è stato fluido. Ci sono stati alcuni bug ma niente di grave per una versione beta.





La prima settimana

Entro la prima settimana, Windows 10 è stato rilasciato per tutti e anche io ero su una delle build stabili. Il nuovissimo Windows Explorer era un po 'disordinato rispetto a Windows 7 con tutto sulla barra laterale. L'accesso ai file a cui hai effettuato l'accesso di recente è stato semplificato con la Visualizzazione rapida come visualizzazione predefinita di Windows Explorer. Ma se la privacy è un problema, potrebbe essere disabilitato per dare a un esploratore l'aspetto che tutti conoscevamo.

Il menu Start, che è stato un importante spegnimento in Windows 8 e 8.1, è stato completamente rinnovato in Windows 10 ed è stato fantastico. Si potrebbe personalizzare facilmente gli elementi per riportare il livello di comfort di un tempo.

Le cose sono così flessibili in Windows 10.

Ho notato alcune cose mancanti come temi, personalizzazione, alcuni miglioramenti nel file explorer ecc. Ma con l'aiuto di a alcuni hack del registro e applicazioni di terze parti, Ho tutto ciò di cui avevo bisogno.





Un mese completo

Ho iniziato con Windows 10 a doppio avvio con Windows 7, ma ora dopo un mese, ho disinstallato completamente Windows 7 e ha reso il primo il mio sistema operativo predefinito.

Ci sono stati alcuni problemi con la privacy e gli aggiornamenti automatici. Ma in uno dei nostri articoli abbiamo chiarito che Windows potrebbe raccogliere dati e chi non lo fa in questi giorni? Tuttavia non ti sta spiando. Tuttavia, se ti senti tradito, ci sono strumenti che ti consentono di prendere completamente il controllo delle tue mani.

Ero pronto a prenderlo come il mio sistema operativo predefinito.

C'è stata un'istanza che ricordo quando il computer non è stato avviato in Windows 10 a causa di alcuni file che ho modificato durante il tentativo di cambiare lo sfondo della schermata di accesso di Windows. Ho pensato di formattare e reinstallare Windows, ma l'opzione di aggiornamento / ripristino mi ha aiutato. Ho perso alcune applicazioni, ma ancora una volta molto meglio di un'installazione pulita.

L'angolo di Windows 10: Segnalibro il nostro tag di Windows 10 così puoi tenere il passo con tutti i nostri articoli sull'argomento





La linea di fondo

Niente è perfetto e non puoi rendere felice tutto il mondo. Ma Windows 10 di Microsoft ha fatto del suo meglio per far incontrare le due estremità con incredibili opzioni di personalizzazione. Prendi ad esempio il menu Start, puoi ridurlo come quello che avevamo in Windows 7 o estenderlo a schermo intero come Windows 8.

Se non hai eseguito l'upgrade a Windows 10, il mio consiglio sarebbe di farlo eseguire il backup del sistema operativo corrente a livello di ripristino e quindi provare il nuovo sistema operativo. Sono sicuro che farai pace con esso. Tuttavia, nel caso in cui cambi idea e desideri tornare indietro sarebbe facile come premere un pulsante. Ma qualunque cosa tu faccia, tienici aggiornati.