Come utilizzare il calendario di Outlook per ottenere promemoria costanti e di tipo seriale

Di solito facciamo affidamento sui promemoria per non dimenticare le cose da fare importanti. Ma quel promemoria unico potrebbe non essere sufficiente a volte. Ti allontani di vista una volta, ed è fuori di testa prima di saperlo. Questo è quando devi essere bombardato da costanti promemoria per assicurarti che il tuo cervello non abbia il lusso di essere smemorato quando si tratta di quei compiti essenziali.




Uno di questi compiti essenziali per me è il pagamento delle fatture della mia carta di credito. Solo un singolo promemoria? Non serve nemmeno come una spinta, dimentica di spingermi ad accedere alla mia banca.

Ciò di cui ho bisogno in uno scenario del genere è un processo che mi direbbe ogni giorno: 'Hai N giorni per pagare le bollette ”. Adesso io usa MS Outlook come tracker da fare e non mi aiuta a creare tale promemoria di routine. Quindi, ho pensato di usare invece il mio calendario, che mi leggeva come quello mostrato nell'esempio seguente.





Il nostro articolo è una guida su come creare tali voci del calendario. E hai bisogno di una guida perché un semplice appuntamento di calendario non ti aiuterà a creare tali attività di conto alla rovescia.





Parte I: creare un file CSV

La chiave per creare tali voci del calendario è creare un file di valori separati da virgola e quindi importarlo nel calendario di MS Outlook.

Crea un file MS Excel e perfora i dati secondo le tue esigenze. Le intestazioni di colonna, Data d'inizio e Soggetto sono un must.

Le date qui dovrebbero andare in ordine crescente e il numero di giorni dovrebbe andare in ordine decrescente. Per riempire rapidamente tali serie è possibile usa il trucco che abbiamo discusso in un post separato.

Nota: Se desideri aggiungere più campi al file, puoi creare un calendario vuoto, esportarlo come file CSV e studiare i campi supportati.

Al termine, salvare il file in formato CSV. Questo perché lo importerai nel tuo calendario in seguito.





Parte II: importare file CSV in Calendar

Ora dovrai importare i valori dei file nel tuo calendario sullo strumento MS Outlook. Nel nostro esempio utilizziamo MS Outlook 2013. I passaggi sarebbero più o meno gli stessi anche nelle versioni precedenti.

Passo 1: Passare al File menu e fare clic sul Apri ed esporta sezione nel riquadro sinistro. Quindi fare clic su Import / Export dal lato giusto.

Passo 2: Nella finestra successiva, scegli di Importa da un altro programma o file. Clicca su Il prossimo.

Passaggio 3: Quindi, selezionare il tipo di file. Nel nostro caso deve essere, Valori separati da virgola. Clic Il prossimo ancora.

Step 4: Cerca il file che contiene i dati del tuo calendario come quello che creiamo nella Parte I sopra. Clic Il prossimo dopo aver scelto il file corretto.

Passaggio 5: Scegli il calendario in cui desideri importare la nuova voce del calendario e poi premi Il prossimo.

Passaggio 6: Controlla se il file di importazione è corretto. Fai clic anche su Mappa campi personalizzati per verificare se il Soggetto e Data d'inizio le intestazioni sono state mappate correttamente.

Passaggio 7: Dopo aver verificato i campi personalizzati, fare clic su Ok e quindi fare clic su finire. Entro pochi secondi le entità si sincronizzeranno e rifletteranno le modifiche come mostrato nel calendario di esempio.





Conclusione

Per una persona come me tali promemoria hanno molto senso. Lavoro giorno dopo giorno con i calendari e mi aiutano moltissimo a ricordare consapevolmente e costantemente qualcosa di importante che devo conoscere per un certo periodo di tempo.

Prova le tue esigenze e chiedici se non riesci a superare un'impostazione specifica.