Come utilizzare la funzione offline di Google Maps in Android

Google Maps è una delle mie app preferite quando si tratta di Android. Diciamo solo che sarebbe arrivato ai primi tre se un giorno dovessi creare un elenco. Ha un numero incredibile di funzioni interessanti esclusive della versione Android dell'app.




Lavatrice Recensioni

L'unico problema a volte che uno può affrontare è la scarsa o nessuna connettività di rete durante l'utilizzo di Maps in movimento e in tali casi, l'app non riesce a servire al suo scopo. Come sapete, sia la connessione GPS che 3G / WiFi funzionano in tandem in background quando si utilizza l'app per trovare le indicazioni stradali. Il GPS fornisce le tue coordinate all'app e vengono visualizzate a loro volta utilizzando una mappa visiva caricata dal server tramite una connessione dati. Ecco perché la mancanza di connettività Internet può rendere l'app inutile. (credito di immagine: kalleboo)



Sebbene l'app crei una cache per impostazione predefinita quando si è connessi tramite una connessione WiFi, non è facile eseguire lo zoom su tutti i livelli manualmente e memorizzare nella cache l'area desiderata. Google maps 5.0 ha introdotto il funzione offline, ma non è accessibile direttamente. Ecco come è possibile utilizzare la funzione e precache (scaricare) un'area della mappa prima di colpire le strade.





Come scaricare la mappa per l'utilizzo offline

Passo 1: Assicurati di essere connesso a una rete WiFi e di aprirlo Google Maps sul tuo Android. Sebbene non sia obbligatorio collegarsi a una rete WiFi, in questo caso sarà conveniente rispetto al 3G. La linea di fondo: assicurati di essere online al telefono.

Passo 2: Nell'app, premere il pulsante menu e selezionare Impostazioni. Nelle impostazioni di Google Maps, selezionare i laboratori e abilitare il Precache Map Area opzione.

Passaggio 3: Fatto ciò, torna alla visualizzazione della mappa e naviga nell'area che desideri salvare per l'utilizzo offline. Premere a lungo a ca. al centro dell'area in cui ti recheresti (ad esempio, se stai viaggiando in una città, assicurati di selezionare il cuore della città sulla mappa) e attendi che la mappa carichi l'indirizzo di quel punto sulla mappa.

Step 4: Una volta caricato l'indirizzo, fai clic su di esso per aprire la vista dettagliata e selezionare l'opzione Precache area della mappa (vedrai questa funzione solo quando hai abilitato la funzione dai laboratori). Google Maps scaricherà quindi il raggio di 10 miglia intorno all'indirizzo selezionato (rappresentato da una casella quadrata) e una volta completato il download, puoi dare un'occhiata a tutti i dettagli nell'area memorizzata nella cache anche senza una connessione Internet.

Nota: Se il raggio di 10 miglia non è sufficiente per te, ripeti il ​​processo in diversi punti della mappa per coprire l'area richiesta.





Eliminazione di una mappa cache

Poiché la memorizzazione nella cache delle mappe occupa una notevole quantità di spazio sulla scheda SD interna, è sempre consigliabile eliminare l'area memorizzata nella cache una volta terminata l'operazione. Per eliminare una mappa preconfigurata, selezionare Impostazioni mappa—> Cache—> Area mappa precaricata e quindi premere la croce rossa accanto a un indirizzo.





Conclusione

Quindi la prossima volta che pianifichi un viaggio, non importa dove, è sempre consigliabile memorizzare nella cache l'area della mappa prima di iniziare. Non sai mai quando la tua rete potrebbe tradirti in mezzo al bosco.