Come bloccare le app Android con una sequenza di pulsanti del volume

In passato abbiamo visto molte app Android che possono inserire una password o un blocco PIN sulle altre app sul dispositivo. In questo modo, puoi fornire un ulteriore livello di sicurezza per alcune delle tue app sensibili come Messaggi e WhatsApp. C'erano anche funzionalità per nascondere l'app principale dal cassetto delle app e fornire una finta finestra di crash per fuorviare la persona che sta cercando di ottenere un accesso non autorizzato all'app.




Tuttavia, oggi parlerò di un'app che mostra un altro modo per aggirare questo. Si chiama Oops! AppLock. Con questo, puoi bloccare le app sul tuo Android, proprio come quelle di cui abbiamo discusso in precedenza.



A differenza di uno di questi, non useremo un perno o un blocco del motivo. Invece useremo una combinazione sui pulsanti di controllo del volume (Volume su / giù) per accedere alle app bloccate. Sembra interessante, vero? Quindi diamo un'occhiata all'app e come funziona.







Usando Oops! AppLock per bloccare le app

Quindi dopo di te installa Oops! AppLock, ti fornirà una breve introduzione sul funzionamento dell'app. Assicurati di leggere tutto poiché questa è l'unica volta che vedrai questa schermata. La prossima volta che avvierai l'app, che sarà chiamata K-Note nel cassetto delle app, vedrai solo un'applicazione per prendere appunti. Questo è un falso travestimento e solo dopo aver inserito la corretta combinazione di tasti del volume sarai in grado di accedere ai moduli principali dell'app. La combinazione predefinita è di alzare il volume tre volte.

Una volta entrato, la prima cosa da fare è cambiare la sequenza di sblocco del volume predefinita. Apri le impostazioni dell'app e seleziona l'opzione Cambia modello chiave. Ora seleziona per quanto tempo vorresti che fosse la tua combinazione. Dovrai riconfermare la sequenza del pulsante del volume e, se corrisponde, verrà impostata come nuova sequenza di sblocco.

Ora per bloccare un'app, tutto ciò che devi fare è aprire l'elenco sbloccato e scorrere un'app a sinistra. L'app verrà quindi spostata nell'elenco bloccato e la prossima volta che avvierai l'app bloccata, ti darà uno schermo vuoto, o l'ultima schermata su cui era l'app, che può essere bypassata solo dopo aver inserito la combo. L'utente non informato non saprà nemmeno che l'app è bloccata e penserà solo che si è bloccata o impiega troppo tempo a caricarsi.

Puoi modificare l'immagine predefinita bloccando l'app scorrendo l'app bloccata a sinistra. Il Nero l'opzione darà solo una schermata nera mentre con il costume opzione è possibile utilizzare qualsiasi immagine dalla tua galleria. Una cosa interessante che puoi fare è fare uno screenshot falso dell'app e impostarlo come immagine della schermata di blocco. Ciò ingannerà chiunque stia cercando di ottenere un accesso non autorizzato.

Se desideri rimuovere un'app dall'elenco bloccato, fai scorrere l'app a destra da Elenco bloccato e lo vedrai spostarsi su Elenco sbloccato.





Conclusione

Ecco come bloccare le tue app usando le combinazioni di tasti del volume sul tuo dispositivo Android. L'idea alla base dell'app è davvero unica e funziona bene.

Pensavo che le uniche opzioni mancanti fossero la possibilità di impostare l'app come amministratore del dispositivo e di dimenticare le password, il che può garantire che nessuno sarà in grado di disinstallare l'app senza il passcode corretto. Quindi prova Oops! AppLock e comunicaci le tue opinioni al riguardo.

Credito fotografico principale: garryknight