Come ottenere il massimo dalla funzione di protezione della privacy di CyanogenMod

androide ha un problema con le autorizzazioni. In iOS puoi scegliere quali app può accedere alla tua posizione, quali app può inviarti notifiche, e così via. Su Android, non c'è niente di simile a questo. O sei all-in o non sei affatto simpatico, fratello.




In una versione di Android 4.3, . Fondamentalmente era un gestore delle autorizzazioni. I geek si sono davvero entusiasti. Ma non è durato. Il sogno è stato infranto Google aveva deciso. Le tue informazioni sono ciò che volevano e voleva tutto questo.



Dando all'utente il potere di scegliere quali dati rivelare erano fuori dal tavolo. Ciò renderebbe Google troppo debole. E se c'è una cosa che Google non è, è debole. E non male. Google non è assolutamente malvagio, ragazzi.



Ora che ho sufficientemente gonfiato il tuo ego geek Android, andiamo al punto. CyanogenMod ha introdotto una funzione chiamata Privacy Guard nelle loro ROM personalizzate e alla fine nel loro telefoni di produzione come OnePlus One e Yu Yureka.

Informazioni sull'app: Privacy Guard non è l'unica app che lo fa, ma la sua implementazione è una delle più stabili e ricche di funzionalità che abbia mai visto.





Come gestire le autorizzazioni di base con Privacy Guard

Vai a impostazioni>vita privata>Protezione della privacy. Ora vedrai un elenco di app scaricate. Basta toccare un'app per 'proteggere la tua privacy'.

Ciò significa che invece dell'app che ottiene l'accesso gratuito a cose come il registro delle chiamate, gli SMS, i servizi di localizzazione e altro, CM lo farà ora ti chiedo ogni volta.

È affascinante, il numero di volte in cui un'app come Facebook o Instagram richiede la tua posizione. È costantemente.

In circa 5 minuti, questo diventerà fastidioso. A questo punto puoi dire a CM di ricordare l'opzione quando fai clic su uno dei duepermettere o Negare.





Gestione avanzata delle autorizzazioni con Privacy Guard

Privacy Guard va oltre i semplici registri delle chiamate e le autorizzazioni SMS. Premi a lungo su qualsiasi app dall'elenco e otterrai opzioni avanzate.

Quando premi a lungo su un'app come Facebook, scorri verso il basso fino a visualizzare opzioni come Stai sveglio e Avvio automatico. Quando vedi che un'app è diventata canaglia e sta scaricando la batteria, disabilita queste funzionalità.

C'è anche un'opzione per abilitare Privacy Guard per impostazione predefinita per le app appena installate.





Gestione delle autorizzazioni per le app di sistema

Tocca il menu con tre punti e seleziona Mostra app integrate. Ora vedrai app come la tastiera Android e, soprattutto, Google Play Services.

Quando ho ottenuto OnePlus One, Ho scoperto che Google Play Services era costantemente svegliare il telefono e scaricare la batteria. Quindi sono entrato in Privacy Guard e ho negato l'accesso all'app Stai sveglio, Avvio automatico e, soprattutto, Svegliati.





Fare attenzione quando si scherza con le autorizzazioni

Le app hanno bisogno delle autorizzazioni per funzionare. Non puoi effettuare il check-in con Facebook se non consenti i servizi di localizzazione. Alcune app potrebbero rifiutare di funzionare del tutto.

Se le cose vanno male, ricorda che c'è sempre a Ripristina pulsante. In caso di problemi, iniziare innanzitutto con la riattivazione delle autorizzazioni disabilitate di recente.





Cosa hai bloccato?

Ora che hai gli strumenti per proteggere la tua privacy (almeno dalle app), quali app hai bloccato? Condividi con noi nei commenti qui sotto.