Come risolvere il problema relativo ai collegamenti magneti di Chrome non funzionanti

La maggior parte di voi deve aver incontrato collegamenti magnetici almeno una volta nella vita. Sono più comunemente usati per download di torrent dal web che è un modo popolare per condividere file. Sono anche conosciuti come URL magnete.




Il motivo per cui sono così popolari è perché è possibile copiare e incollare questi collegamenti in testo normale quasi ovunque, come e-mail, messaggi di testo e Web. Ciò semplifica la condivisione di file in ambiente P2P. Inoltre, non è necessario archiviare file bittorrent sul server.








Perché collegamenti magnetici

I collegamenti magnetici sono più sicuri e rimuovono la necessità di eseguire l'hashing dei singoli file per proteggerli dalle minacce informatiche. Il file .torrent contiene l'URL del tracker, i nomi dei file da scaricare e il codice hash.



Il collegamento magnetico rimuoverà essenzialmente l'intermediario e ti collegherà direttamente con l'origine usando il codice hash. Il tuo client torrent utilizzerà questo codice hash per trovare i peer che stanno caricando i file richiesti. Non è necessario scaricare il file torrent o il tracker. Ciò consente di risparmiare larghezza di banda del sito di hosting e degli utenti. Una situazione vantaggiosa per tutti.

Dopo aver fatto clic su un collegamento magnetico, Chrome dovrebbe essere in grado di analizzare i dati hash e aprirli nel client torrent predefinito. Il problema sorge quando Chrome rifiuta di identificare il collegamento magnetico e restituisce un errore. Ora non puoi scaricare file condivisi da amici e colleghi.

Anche su Guiding Tech



Come condividere file di qualsiasi dimensione online creando file Torrent privati ​​in uTorrent
Leggi di più




Le impostazioni del contenuto

Dato che qui hai a che fare con i contenuti, vediamo se le impostazioni dei contenuti del tuo browser Chrome sono impostate correttamente. Fai clic sull'icona Menu in qualsiasi scheda di Chrome e seleziona Impostazioni.




Scorri fino alla fine della pagina per trovare il pulsante Avanzate. Cliccaci sopra per rivelare più opzioni.




Il primo titolo dovrebbe essere Privacy e sicurezza. Sotto di esso troverai le Impostazioni contenuti.




Stai cercando l'opzione Gestori in cui consentirai ai siti di chiedere di diventare gestori predefiniti per i protocolli (consigliato) & rsquo ;.




Cliccaci sopra e assicurati che l'opzione sia attivata. Se lo è, lo vedrai in blu e se non lo è, verrà visualizzato in grigio.




Questa impostazione in sostanza dice a Google di effettuare una chiamata e gestire i protocolli necessari, i collegamenti magnetici nel nostro caso e associarlo automaticamente al programma corretto, BitTorrent nel mio caso. Potresti usare un altro client torrent come Vuze che è bello.

Se l'impostazione era disattivata, è necessario attivarla e visitare un sito di hosting torrent che offre l'opzione di collegamento magnetico. Fai clic su uno dei collegamenti magnetici per vedere se Chrome lo apre automaticamente con BitTorrent. Potrebbero essere necessari alcuni secondi, quindi non lasciarti prendere dal panico.

Se Chrome non funziona come previsto o l'impostazione è attivata per impostazione predefinita ma Chrome non funziona ancora correttamente con i collegamenti magnetici, dovrai scavare più a fondo nelle impostazioni del registro di Windows.

Anche su Guiding Tech



Flud vs tTorrent vs uTorrent: qual è il downloader Torrent più semplice per Android?
Leggi di più




Modifica registro

A volte, potresti ricevere un errore che dice & lsquo; questo file non ha un'app associata ad esso & rsquo ;. Perché succede se hai già un client torrent installato?

Ciò accade perché Chrome o Windows non sono in grado di rilevare l'applicazione giusta per il lavoro. Non riesce ad associare il collegamento magnetico al client torrent. Duh.

Fai clic su Win + R per aprire il prompt dei comandi di esecuzione. Qui puoi inserire una serie di comandi per aiutarti a gestire il tuo PC. Inseriremo 'regedit' nella casella.




Questo aprirà l'Editor del Registro di sistema in una nuova finestra. Ora è necessario passare al seguente percorso del file.

comando Computer HKEY_CLASSES_ROOT magnete shell open

Controlla lo screenshot qui sotto per capire meglio la struttura delle cartelle. Potrebbe essere necessario scorrere molto qui.




Nel riquadro destro, vedrai la colonna Dati che mostrerà il percorso completo della directory del client BiTtorrent. Il tuo compito qui è assicurarti che il client BitTorrent risieda nella stessa directory che vedi qui. Nel mio caso, deve essere qui:

C: Users a AppData Roaming BitTorrent BitTorrent.exe




Notare il .exe alla fine? Ciò significa che si collega a un file eseguibile che dovrebbe essere avviato quando necessario. Successivamente, ignora la stringa di testo casuale. Ora apri l'unità C in una nuova finestra e inizia il processo di perforazione. Premi Win + E per aprire direttamente Risorse del computer.





Nel caso in cui il tuo client torrent si trovi in ​​una cartella diversa, dovrai modificare la voce di registro nella colonna Nome. Seleziona Predefinito sotto Nome e seleziona Modifica per poter cambiare la gerarchia di directory che dovrebbe collegarsi al file eseguibile del tuo client torrent (formato .exe).




Si noti che la stringa di chiavi casuali alla fine non deve essere toccata. È lì per un motivo. Devi solo cambiare la struttura delle cartelle e salvare.

Torna al sito torrent di tua preferenza in Chrome e prova ad aprire di nuovo un collegamento magnetico. Dovrebbe funzionare ora.





Legge di Attrazione

Mentre la maggior parte dei siti torrent offre entrambe le opzioni, il file torrent scaricabile e un collegamento magnetico, Piratebay ha recentemente annunciato che interromperà completamente l'hosting dei file torrent. Questo, a mio avviso, indica un cambiamento che verrà gradualmente adottato dal resto di Internet e per buoni motivi.

Questo è il motivo per cui è ancora più importante correggere l'errore di collegamento del magnete in Chrome. Assicurati che tutto funzioni come dovrebbe essere.

Successivo: stai usando uTorrent sul tuo desktop? Vuoi controllarlo usando il tuo smartphone Android da remoto? Fai clic sul link in basso per sapere come puoi controllare uTorrent da qualsiasi parte del mondo.