Come creare una cartella crittografata per proteggere i file importanti su Mac

Hai un Mac e ti sei mai chiesto come fare proteggi i tuoi file più importanti e cartelle in modo che nessuno possa accedervi anche se hanno pieno accesso al tuo computer?




Forse condividi il tuo Mac con qualcun altro e non vuoi farlo crea un nuovo account per quella persona o vuoi avere le tue informazioni più vitali coperto da possibili furti.

Lavatrice Recensioni

Per questi e altri scenari simili, ti mostrerò come creare una cartella crittografata sul tuo Mac che puoi effettivamente bloccare con una password per proteggerla e portarla con te ovunque tu voglia.



Ecco come farlo:

Passo 1: Sul tuo Mac aperto, Utilità disco (di solito si trova in Applicazioni> Utilità) e dalle opzioni nella parte superiore della finestra, fare clic su Nuova immagine.

Passo 2: Assegna un nome alla cartella crittografata su Salva come: campo e quindi scegliere dove si desidera inserirlo. Sotto quello, scegli la dimensione che vuoi che sia la tua cartella. Di solito, 500 MB dovrebbero essere più che sufficienti per archiviare i file e i documenti più importanti. Se hai bisogno di più, basta scegliere costume dal menu a discesa.

Passaggio 3: Inoltre, scegli la crittografia desiderata. 128 bit dovrebbe essere abbastanza buono per la maggior parte di voi. Se vuoi qualcosa di ancora più sicuro (ma più lento), scegli la crittografia a 256 bit. Al termine, fai clic su Creare. Quando richiesto, introdurre una password per la cartella crittografata.

Nota importante: Se si desidera mantenere le informazioni nella cartella assolutamente private, assicurarsi di deselezionare l'opzione Ricorda la password nel mio portachiavi opzione. In questo modo la password non verrà completata automaticamente ogni volta che si accede alla cartella crittografata.

Step 4: La tua nuova cartella crittografata verrà ora montata sul desktop. Aprilo e archivia tutti i tuoi file importanti.

Passaggio 5: Una volta terminato il trasferimento dei file, chiudere la cartella ed espellerla trascinandola su Spazzatura o facendo clic destro su di esso e scegliendo il Espellere opzione. Tieni presente, tuttavia, che una volta espulsa la cartella, avrai bisogno della password assegnata per accedervi nuovamente.





Usi aggiuntivi

Uno dei grandi aspetti di questo tipo di cartelle crittografate è che sono molto portatili e entrambe le sue funzionalità di crittografia e password funzioneranno anche se le trasferisci su un'unità USB esterna. In effetti, potresti facilmente trasferire la cartella su una chiavetta USB e persino sul tuo iPhone o altro dispositivo iOS usando uno dei applicazioni descritte in questo post e portare sempre con te le informazioni più importanti.

In tal caso, ogni volta che si collega la chiavetta USB o il dispositivo iOS in modalità USB al proprio o a qualsiasi altro Mac e si tenta di accedere alla propria cartella, verrà richiesto di inserire la password.

Inoltre, puoi inserire quella cartella nel tuo Account Dropxbox e accedervi da qualsiasi altro Mac con accesso al Web senza che tu abbia bisogno di portare con te un USB fisico.

Quindi eccoti. Inizia a creare quelle cartelle crittografate e proteggi le tue informazioni più importanti!