Come modificare la posizione di backup di iTunes su Windows 10

Per prima cosa, toglilo di mezzo: iTunes non fornisce alcun mezzo o impostazione integrati per modificare la posizione di backup predefinita. E a giudicare dal app iTunes Store di Windows recentemente rilasciata, che probabilmente non accadrà in qualsiasi momento nel prossimo futuro.




Non è una buona notizia se si utilizza una capacità bassa SSD per il tuo sistema operativo e un disco rigido più grande per altri scopi. Tuttavia, non rinunciare ancora alla speranza.




Se sei pronto a gestire alcuni comandi vecchio stile, allora ingannare iTunes il backup del tuo iPhone o iPad in una diversa partizione o unità è più che possibile. E ancora meglio, i backup archiviati possono essere facilmente spostati anche nella posizione di backup più recente.



Quindi se sei pronto a liberare spazio sul tuo dispositivo di archiviazione principale, allora iniziamo!

Nota: I seguenti passaggi si concentrano sia sulla versione desktop che su Windows Store di iTunes. Alcuni passaggi differiscono leggermente per ogni versione, quindi assicurati di prestare molta attenzione.
Anche su Guiding Tech
#itunes
Clicca qui per vedere la nostra pagina di articoli su iTunes



Fooling iTunes con collegamenti simbolici

Per far sì che iTunes inizi a eseguire il backup in una posizione completamente diversa, farai uso del nativo di Windows 10 funzionalità di collegamento simbolico - quindi, non sono necessarie app di terze parti. I collegamenti simbolici ti consentono di puntare a una posizione specifica da un'altra: considerala una sorta di wormhole, in cui tutti i file aggiunti vengono effettivamente copiati direttamente nella posizione collegata.

Ma prima di farlo, devi creare una nuova cartella per la tua potenziale posizione di backup, quindi procedere con l'individuazione della posizione di backup esistente: le versioni desktop e Windows Store di iTunes utilizzano posizioni diverse, il che aggiunge un elemento di complessità alla procedura .

Nota: Non dovresti avere problemi a utilizzare un'unità disco fisso rimovibile come nuova posizione di backup. Tuttavia, non è consigliabile utilizzare un'unità flash a causa della natura inaffidabile e di altri problemi di compatibilità associati al supporto di archiviazione.

Passo 1: Crea una cartella per la nuova posizione di backup. Mentre questo passaggio mostra una cartella etichettata Nuovo backup di iTunes creato nella radice della partizione D, puoi praticamente crearlo in qualsiasi posizione desideri.




Tuttavia, ricordarsi di modificare il percorso del file come appropriato quando si crea il collegamento simbolico in un secondo momento.

Passo 2: stampa Finestre-R per aprire la casella Esegui.

Se stai utilizzando la versione desktop di iTunes, digita quanto segue nella casella di ricerca:

% APPDATA% Apple Computer MobileSync

Se stai utilizzando la versione di iTunes di Windows Store, digita invece quanto segue, ma assicurati di sostituirlo C con la lettera di unità corretta della partizione di Windows 10 principale e [NOME UTENTE] con il tuo nome utente di Windows:

C: Users [nome utente] di Apple MobileSync




Una volta terminato, fai clic su OK.

Passaggio 3: Una finestra di Esplora file dovrebbe ora aprire iTunes MobileSync directory automaticamente e dovresti vedere una cartella etichettata di riserva elencato all'interno: questa è la posizione predefinita che contiene la cartella di backup e altri backup archiviati.




Ma prima di procedere con il collegamento simbolico, è necessario rinominare questa cartella per evitare conflitti. Per fare ciò, premere F2 - o FN-F2 - e nominalo Backup.old. Tornerai in questa cartella in seguito per copiare i backup esistenti nella nuova posizione, quindi non preoccuparti.




Step 4: Tieni premuto il tasto Cambio e quindi fare clic con il pulsante destro del mouse su un'area libera in Esplora file. Nel menu di scelta rapida visualizzato, selezionare Apri finestra PowerShell qui. Windows 10 dovrebbe ora avviare PowerShell.




Passaggio 5: A seconda della versione di iTunes, immettere la seguente riga di comando nella finestra di PowerShell. Si noti che include la nuova posizione di backup alla fine della riga, quindi apportare le modifiche necessarie al percorso del file se il proprio è diverso.

Se stai utilizzando la versione desktop di iTunes, digita:

cmd / c mklink / J & ldquo;% APPDATA% Apple Computer MobileSync Backup & rdquo; & Dd: D: Nuovo backup di iTunes & rdquo;

Se stai utilizzando la versione di iTunes di Windows Store, digita:

cmd / c mklink / J & ldquo; C: Users [USERNAME] Apple MobileSync Backup & rdquo; & Dd: D: Nuovo backup di iTunes & rdquo;

Ancora una volta, assicurati di sostituire C con la lettera di unità della partizione primaria e [NOME UTENTE] con il tuo nome utente di Windows.




Nota per utenti esperti: Se ti stavi chiedendo, il motivo per cui inizi con cmd / c sta nel fatto che PowerShell non supporta i comandi mklink / J. Pertanto, cmd / c consente di creare il collegamento simbolico tramite una shell dei comandi più vecchia.

Passaggio 6: stampa accedere per eseguire il comando. Se hai fatto tutto correttamente, una nuova cartella denominata di riserva dovrebbe apparire all'interno del MobileSync cartella.




La cartella si presenta come una scorciatoia, ma a differenza di una normale scorciatoia, puoi accedervi come faresti con una normale cartella.

Tuttavia, tutto ciò che si incolla in questa cartella dovrebbe essere visualizzato anche nella nuova posizione di backup di iTunes e questo è quello che faremo dopo.

Nota: Ora puoi uscire dalla finestra di PowerShell.

Passaggio 7: Dirigiti verso il Backup.old cartella e tagliare e incollare il contenuto al suo interno nella generazione generata automaticamente di riserva cartella.




Tieni presente che ci vorrà molto tempo poiché i tuoi file vengono effettivamente copiati nella posizione collegata.




Nota: Sembrerebbe che i tuoi file siano presenti sia nella cartella Backup che nella nuova posizione di backup, ma in realtà i file sono memorizzati solo all'interno di quest'ultima, quindi non viene occupato spazio su disco nella partizione primaria.

Passaggio 8: Hai messo in atto i tuoi vecchi backup e ora è il momento di crearne uno nuovo da zero per scoprire se iTunes gestisce correttamente le cose.

Collega semplicemente il tuo iPhone o iPad al PC, avvia iTunes e accedi alla scheda Riepilogo del dispositivo. Ora, seleziona il pulsante di opzione etichettato Questo computer, quindi fai clic su Esegui backup adesso.




Al termine della procedura, visita la nuova posizione di backup e dovresti vedere la tua cartella di backup principale aggiornata: controlla il timestamp.




Quando cerchi di ripristinare il tuo iPhone o iPad, iTunes rileva il tuo backup, inclusi eventuali backup archiviati, senza problemi.




Bene, vero?

Nota: Se è stata utilizzata un'unità disco fisso rimovibile per la nuova posizione di backup, ricordarsi di collegarla ogni volta che si desidera eseguire il backup o il ripristino del dispositivo iOS. E se si utilizzano più dispositivi rimovibili sul PC, assicurarsi di collegare l'unità in un ordine in cui rappresenti la lettera di unità corretta utilizzata per il collegamento simbolico.



Rimozione del collegamento simbolico

Se si desidera rimuovere il collegamento simbolico per qualche motivo o altro, è necessario eseguire un altro comando tramite PowerShell. Questo processo elimina il di riserva cartella 'scorciatoia' generata automaticamente in precedenza, ma i backup nella nuova posizione di backup sono sicuri e non verranno eliminati.

A seconda della versione di iTunes, accedi a MobileSync directory e avviare PowerShell con il Cambio tasto premuto. Una volta dentro, esegui il seguente comando:

cmd / c rmdir D: Nuovi backup di iTunes

Modificare il percorso del file alla fine della riga di comando come richiesto per puntare al nuovo percorso di backup di iTunes.




stampa accedere per rimuovere il collegamento simbolico. Successivamente, crea manualmente una nuova cartella all'interno di MobileSync directory, denominalo in di riserva, quindi copiare nuovamente i backup precedenti dalla posizione di backup precedente. Le cose dovrebbero tornare al modo in cui dovevano essere d'ora in poi.





Com'è andata?

iTunes avrebbe davvero dovuto darci un'opzione per cambiare la posizione di backup predefinita. Considerando che i nuovi dispositivi iOS hanno ben più di 50 GB di spazio di archiviazione, è semplicemente un buon senso offrire agli utenti tale praticità.

Mentre Apple potrebbe eventualmente rilasciare una versione aggiornata di iTunes che fornisce la funzionalità, i collegamenti simbolici dovrebbero aiutarti per ora.

Quindi, come è andata? Hai avuto qualche singhiozzo? Fatecelo sapere nei commenti.