Come aggiungere Google Authenticator a LastPass per maggiore sicurezza

Tutto ciò che ha a che fare con le password e la gestione delle password richiede tutti i livelli di sicurezza che puoi avvolgerlo. Soprattutto, se si tratta di un gestore di password basato su cloud come LastPass. Sì, viviamo in tempi paranoici ed è sempre saggio battere la porta della stalla. LastPass come abbiamo visto con i nostri numerosi articoli precedenti, è sicuramente tra le applicazioni di alto livello quando si tratta di gestione delle password. Per aggiungere a tutte le altre barriere di sicurezza, LastPass ha cercato di renderlo più inespugnabile aggiungendo il supporto di Google Authenticator.




Leggi anche:

Lavatrice Recensioni



La verifica a 2 fattori



L'autenticazione a più fattori è ormai la norma. Google Authenticator e il suo processo di verifica in due passaggi fa parte dei servizi Google da tempo. Fondamentalmente, Google Authenticator utilizza un'app mobile che genera un codice di sicurezza anche se il tuo dispositivo mobile non ha una connessione Internet. Questo codice univoco è il secondo livello di sicurezza dopo il nome utente e la password. L'app Google Authenticator è disponibile per Android, iOS e Blackberry. Consulta il link di Google Authenticator sopra menzionato per le istruzioni di download e installazione.





Configurazione di Google Authenticator con LastPass

Passo 1.Scarica e installa l'app Google Authenticator sul tuo dispositivo mobile.

Passo 2. Cerca questo Pagina LastPass e accedi con le tue credenziali. Si accede alla scheda Google Authenticator nella pagina delle impostazioni di LastPass.

Passaggio 3. Come spiegato chiaramente nella scheda, devi aprire l'app Google Authenticator (che hai installato nel primo passaggio) sul tuo dispositivo mobile ed eseguire la scansione del codice a barre visualizzato.

Passaggio 4. Puoi fare clic sul collegamento blu che dice - Fai clic qui se non riesci a scansionare il codice a barre ...- se non disponi di una fotocamera o c'è qualche altro problema.

Passaggio 5. Quando punti la fotocamera sul codice a barre sullo schermo, la scansione ti fornisce un codice di verifica come mostrato nella schermata qui sotto (ho bloccato il mio ID Gmail nello screenshot, a cui è associato l'account):

Passaggio 6. Fai clic sul menu a discesa per Autenticazione Google Authenticator e impostalo su Abilitato. Inserisci il codice di Google Authenticator nella finestra a comparsa. L'autenticazione di Google Authenticator è completa.

Passaggio 7 Ora, tutto quello che devi fare come ultimo passo è premere il pulsante Aggiorna in fondo, inserire nuovamente la tua MasterPass LastPass e il gioco è fatto.

Come sicurezza se non si dispone di una connessione Internet, è possibile scegliere se consentire a LastPass di archiviare un deposito crittografato localmente. Se abiliti l'accesso offline, sarai in grado di accedere senza utilizzare il tuo codice Google Authenticator in caso di problemi di connettività.

Il Manuale utente LastPass ha anche istruzioni complete sul processo di installazione.

L'autenticazione a due fattori è altamente raccomandata perché rende molto più difficile per gli hacker ottenere le tue password. Non sei d'accordo? Dicci se pensi che la verifica a 2 fattori sia la strada da percorrere come cura per la paranoia.