Ecco cosa ha provocato le esplosioni di Samsung Note 7

Lunedì, in una conferenza stampa in Corea, Samsung ha annunciato la causa malfunzionamento dei dispositivi Galaxy Note 7 e non è altro che ciò che i critici e i recensori di tutto il mondo avevano sospettato: batterie disfunzionali.




Photomans / Shutterstock.com

Esperti di UL, Exponent e TUV Rheinland hanno condotto le proprie indagini sul caso Galaxy Note 7.

Tre mesi dopo aver ritirato i loro dispositivi di punta Note 7 dai negozi e dalle mani dei clienti, ha annunciato batterie difettose come causa degli incendi e al fine di ripristinare la fiducia nel nome del marchio, Samsung ha anche annunciato misure per evitare tali guasti nel futuro.



'Negli ultimi mesi, insieme a organizzazioni di esperti del settore indipendenti, abbiamo concluso un'indagine approfondita per trovare la causa degli incidenti Galaxy Note 7. Oggi, più che mai, ci impegniamo a guadagnare la fiducia dei nostri clienti attraverso l'innovazione che ridefinisce ciò che è possibile in sicurezza e come gateway per possibilità illimitate e incredibili nuove esperienze ', ha affermato DJ Koh, Presidente di Mobile Communications Business, Samsung Elettronica.







Cosa aveva causato il fuoco?

Quando il problema si è presentato subito dopo il lancio di agosto del dispositivo, la società ha ricordato i portatili per sostituire la batteria, ma neanche questo ha risolto il problema e la compagnia dovette interrompere il microtelefono del tutto.

Il fuoco in entrambe le batterie è stato causato a causa del danneggiamento del separatore degli elettrodi positivo e negativo all'interno della batteria, che ha portato entrambi a incontrarsi, creando una scintilla e infine il fuoco.

Mentre gli elettrodi negativi nella prima batteria sono stati posizionati in modo errato sulla curva piuttosto che sull'area planare, la seconda batteria ha avuto problemi di saldatura con l'elettrodo positivo, provocando la sua perforazione attraverso il nastro isolante - che è stato anche trovato mancante in un numero di batterie.

La società ha inoltre elencato una serie di misure di sicurezza aggiuntive come il controllo della sicurezza della batteria a 8 punti, misure di sicurezza a più strati e la formazione di un gruppo di consulenza sulla batteria al fine di evitare tali incidenti in futuro.

Per migliorare la sicurezza dei suoi dispositivi, Samsung implementerà misure di sicurezza multistrato come l'aggiunta di hardware attorno alla batteria per una maggiore protezione, l'aggiunta di misure di sicurezza nella progettazione della batteria per renderla più sicura e il miglioramento del software per monitorare e governare durata della carica della batteria, corrente di carica e temperatura durante la carica.

Il test di controllo della sicurezza della batteria a 8 punti include test di durabilità, test di carica e scarica, test visivo, test a raggi X, test di durabilità, test di smontaggio, test TVOC e test OCV.

'Samsung ha sviluppato rigorosi protocolli di garanzia della qualità in tutto il suo processo di sviluppo, nel tentativo di rinnovare il suo impegno per la sicurezza', ha affermato la società.

Samsung Galaxy Note 7 è stato uno dei maggiori fallimenti del settore tecnologico nel 2016 e la società ha subito una perdita enorme di $ 5,3 miliardi sui suoi libri a causa di essa.

La società è emersa con chiarezza dopo indagini interne e ha assicurato che tali problemi non affliggeranno i suoi dispositivi in ​​arrivo, nel tentativo di rassicurare i potenziali clienti esistenti prima del lancio di Galaxy S8 quest'anno.