GT spiega: Android Wakelocks, come rilevarli e risolverli

Sei mai andato a letto con il tuoBatteria di Android adeguatamente caricata, ma ti sei svegliato con un telefono completamente esaurito al mattino? Se la risposta è sì, potresti essere interessato dalle app wakelock installate sul tuo smartphone. Naturalmente, ciò potrebbe anche essere dovuto ascarsa salute della batteria. Ma a causa di scenari di wakelock di sistemaapp che si comportano male che utilizzano le risorse del telefono e riducono la durata della batteria, possono accadere anche su dispositivi sani.




Dormi bene (viaShutterstock)

Per comprendere meglio il problema, esamineremo quali sono i wakelock quando si tratta di Android e come possiamo rilevare e risolvere il problema per una migliore durata della batteria.

Lavatrice Recensioni



Cosa sono i Wakelocks?

Quando si preme il pulsante di accensione sul telefono per bloccare lo schermo, si presuppone che il telefono andrà in sospensione. Ma non è sempre così. Esistono app in esecuzione in background, che utilizzano le risorse del dispositivo e impediscono al telefono di passare alla modalità di sospensione profonda. Per questo motivo, il processore del telefono funziona costantemente, il che riduce la durata della batteria anche quando non la si utilizza. La maggior parte di questi wakelock sono causati dal fatto che le app desiderano sincronizzare i dati in background o utilizzare i servizi di localizzazione.



Pertanto, le app che mantengono la CPU in esecuzione anche dopo che il telefono è in modalità di sospensione sono chiamate app wakelock. Tuttavia, queste app non devono essere completamente incolpate. Questi wakelock sono necessari se desideri vedere una casella di posta elettronica aggiornata al mattino. Le app utilizzano l'autorizzazione per sincronizzare i dati con i server, che a volte dura solo pochi minuti.

Il problema si verifica quando alcune app utilizzano questa autorizzazione per un'ora e fanno sì che la CPU del telefono funzioni sempre. Prendi Google Play Services, ad esempio. Se hai abilitato la tua posizione, il servizio manterrà la CPU del telefono sveglia quasi tutta la notte e ridurrà drasticamente la durata della batteria.

Quindi ora che sappiamo cosa sono i wakelock, vediamo come possiamo rilevare le app che lo stanno causando.

Nota: Poiché avremo bisogno di autorizzazioni elevate per recuperare questi dati, è necessario l'accesso root. Senza permessi di root sul tuo dispositivo, Temo che non ci sia molto da fare sul problema di Wakelock. Ma ottenere un dispositivo rootato al giorno d'oggi è facile, quindi non dimenticare di aggiungere questa pagina ai segnalibri e tornarci una volta che hai capito come eseguire il root del tuo Android (e anche il root).





Rilevamento di app che causano scosse

Rilevare i wakelock è abbastanza facile una volta che hai un telefono rootato. Carica completamente la batteria al 100% e installa un'app, chiamata Wakelock Detector, sul dispositivo. Fatto ciò, riavvia il telefono una volta e avvia l'app. Wakelock Detector chiederà l'accesso come root ed eseguirà in background la raccolta dei dati.

Torna all'app dopo alcune ore e sarai in grado di vedere il tempo totale in cui le tue app hanno fatto funzionare la CPU in background. Puoi anche controllare il numero di volte in cui un'app ha attivato wakelock.





Risolvere il problema

Quindi ora che conosciamo le app che causano questi wakelock, una delle opzioni più semplici sarebbe quella di disinstallare l'app e trovare un'alternativa migliore sul Play Store. Ma poi ci sono app di sistema come Google Play Services che non è possibile disinstallare. Queste app sono necessarie per il funzionamento del telefono.

Per tenere sotto controllo tali app, è possibile installare un Modulo Xposed chiamato Amplifica. Amplify è fondamentalmente un'app di risparmio batteria per Android, ma a differenza di altri, ha un modulo per limitare le richieste di wakelock da diverse app installate sul tuo sistema. Seleziona il Wakelock opzione dalla barra di navigazione sul lato destro. Seleziona l'autorizzazione che desideri limitare e designa un periodo di tempo favorevole. L'app fornisce anche un'impostazione consigliata per risolvere il problema.





Conclusione

Questo è praticamente tutto ciò che riguarda i wakelock su Android e come risolvere i problemi della batteria che possono causare. Le persone che sperimentano un forte drenaggio a causa dei servizi di localizzazione di Google in esecuzione in background devono provarlo. In caso di confusione o per ulteriori spiegazioni, lascia un commento e saremo felici di aiutarti.