7 modi migliori per risolvere quando la condivisione dei file di Windows 10 non funziona

Negli ultimi anni, Microsoft ha semplificato molto la condivisione di file su Windows. Ora, devi solo fare clic su uno o due pulsanti per rendere i tuoi file visibili agli altri utenti sulla stessa rete. È interessante notare che la condivisione di file non è limitata ai soli computer Windows, anche per te visualizza i tuoi file su un telefono Android.




A volte, la condivisione dei file smette di funzionare bruscamente o non è possibile visualizzare correttamente i file su altri dispositivi. Questo può diventare abbastanza frustrante.

Tuttavia, non devi preoccuparti perché ti aiuteremo a risolvere il problema. Qui troverai 7 soluzioni che riporteranno la condivisione dei file di Windows 10 sulla strada giusta.



Cominciamo.







1. Riavvia il computer

Non essere sorpreso. Se non hai ancora provato a riavviare il computer, sarebbe una buona scelta farlo subito.





2. Utilizzare la condivisione file correttamente

È importante seguire correttamente tutti i passaggi per assicurarsi che la condivisione dei file funzioni come dovrebbe essere. Innanzitutto, è necessario abilitare la condivisione di file e rete. In secondo luogo, è necessario condividere i file. Ecco i passaggi per entrambi.

Abilita condivisione file

Anche se la condivisione di file è abilitata per impostazione predefinita su Windows 10 per reti private, è necessario iniziare confermando lo stesso. Per questo, segui questi passaggi:

Passo 1: Cerca il Pannello di controllo in Ricerca di Windows e aprilo.

Passo 2: Fare clic su Centro connessioni di rete e condivisione.

Passaggio 3: Fai clic su Modifica impostazioni avanzate dalla barra laterale di sinistra.

Passaggio 4: In Privato (profilo corrente), assicurarsi che Attiva rilevamento rete e Attiva condivisione file e stampanti siano selezionati.

Mancia: Per essere più sicuro, vai su Ospite o Pubblico e assicurati che entrambe le impostazioni siano disattivate. Abilita sempre la condivisione dei file solo su reti private come la tua casa e non in luoghi pubblici come bar o aeroporti.
Anche su Guiding Tech
5 migliori alternative all'app per foto di Windows 10
Leggi di più

Condividi file

Abilitare solo il rilevamento della rete e la condivisione dei file non significa che avranno i computer della tua rete accesso a tutti i tuoi file automaticamente. Devi condividere manualmente l'elemento, che può essere una cartella o un'unità.

Per questo, segui questi passaggi:

Passo 1: Fai clic con il pulsante destro del mouse sull'elemento che desideri condividere. Clicca su Proprietà.

Passo 2: Vai alla scheda Condivisione e fai clic su Condivisione avanzata.

Passaggio 3: Abilita Condividi questa cartella e fai clic su Applica seguito da Ok. Per impostazione predefinita, le autorizzazioni sono di sola lettura. Cioè, altri possono solo visualizzare la cartella e non possono modificarla. Per modificare le autorizzazioni, fai clic su Autorizzazioni e modificale secondo le tue necessità.

Il passaggio precedente rende la cartella visibile a tutti gli utenti della rete locale. Per condividerlo solo con poche persone selezionate, fare clic su Condividi al passaggio 2. Dalla casella a discesa, selezionare l'utente con cui si desidera condividere il file.

Suggerimento Pro: Se sono abilitati sia il rilevamento rete sia la condivisione file, disattivali una volta. Riavvia il PC e quindi riabilitali.

Ora sarai in grado di accedere alla cartella su altri computer. Allo stesso modo, ripetere i passaggi per altri file e cartelle.

Verifica se la cartella è condivisa o meno

Fai clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi cartella e vai su & lsquo; Dai accesso a & rsquo; e vedrai l'opzione Rimuovi accesso. Ciò non significa che la cartella sia condivisa. Per impostazione predefinita, l'opzione è disponibile per tutte le cartelle.

Per verificare se la cartella viene condivisa, fare clic con il tasto destro su di essa e andare su Proprietà. Quindi, fai clic sulla scheda Condivisione. Sotto Condivisione file e cartelle di rete, vedrai l'etichetta Condivisa insieme al suo percorso.





3. Attiva e disattiva la protezione con password

Quando la condivisione protetta da password è attivata, gli altri utenti devono disporre di un account utente sul PC oppure devono avere familiarità con il nome utente e la password.

Puoi provare a disabilitare questa funzione e vedere se la condivisione funziona. Per disattivarlo, vai a Pannello di controllo > Centro connessioni di rete e condivisione> Modifica impostazioni di condivisione avanzate (dal riquadro a sinistra).

Quindi, sotto Tutte le reti, seleziona la casella accanto a Disattiva condivisione protetta da password.

Anche su Guiding Tech
#risoluzione dei problemi
Fai clic qui per vedere la nostra pagina degli articoli per la risoluzione dei problemi



4. Utilizzare i dettagli di accesso corretti

Se si desidera utilizzare la password, assicurarsi di immettere la password corretta su altri computer. Prova con il tuo nome utente e password locali e il tuo Dettagli dell'account Microsoft. Per confermare il nome utente, vai su C Drive seguito da Utenti. Qui, i nomi delle cartelle rappresentano i vari utenti sul tuo PC.





5. Passa tra le connessioni di condivisione file

Mentre il modo consigliato è utilizzare la crittografia a 128 bit, alcuni dispositivi supportano la crittografia a 40 o 56 bit. Quindi, prova a passare all'altro e vedi se questo risolve il problema.

Per fare ciò, apri Pannello di controllo> Centro connessioni di rete e condivisione> Modifica impostazioni di condivisione avanzate (dalla barra laterale di sinistra). In Tutte le reti> Connessioni di condivisione file, prova entrambe in alternativa.





6. Consenti condivisione file e stampanti nelle impostazioni del firewall

Per fare ciò, attenersi alla seguente procedura:

Passo 1: Vai al Pannello di controllo seguito da Windows Defender Firewall.

Passo 2: Fai clic su Consenti a un'app o funzionalità tramite Windows Defender Firewall.

Passaggio 3: Assicurarsi che la condivisione file e stampanti sia abilitata nell'elenco.

Suggerimento Pro: Puoi anche provare disabilitando Windows Defender temporaneamente per verificare se ciò aiuta a risolvere il problema.



7. Disabilita Antivirus sul tuo PC

A volte, antivirus è anche responsabile del comportamento irregolare della condivisione dei file. Quindi, prova a disabilitarlo temporaneamente e vedi se risolve il problema. Se la condivisione dei file funziona correttamente dopo aver disabilitato l'antivirus, controlla se è disponibile un aggiornamento per l'antivirus o potrebbe essere necessario utilizzarne uno diverso.





Suggerimento: identificare le cartelle condivise

Per scoprire le cartelle che sono attualmente condivise, digitare \ localhost nella barra degli indirizzi di Esplora file e premere Invio.

In alternativa, vai alla rete dal riquadro sinistro in Esplora file. Qui, fai clic sul nome del tuo computer.

Anche su Guiding Tech
Cosa fare quando la condivisione nelle vicinanze di Windows 10 non funziona
Leggi di più




La condivisione resa facile

Speriamo che le soluzioni di cui sopra ti abbiano aiutato a risolvere il problema di condivisione dei file. Se stai cercando di condividere file tra PC e Android, puoi prendere il aiuto di app di terze parti pure. Per condivisione di file tra PC e iOS, anche le app di terze parti vengono in soccorso.

Prossimo: Devi aver notato l'icona Focus Assist nel Centro operativo. Che cos'è? Come è utile? Leggi il prossimo post per trovare tutte le risposte.