3 Suggerimenti molto utili per l'app Maps in OS X Mavericks




Mentre ci siamo goduti diversi mappe applicazioni sugli smartphone da un po 'di tempo, solo recentemente Apple ha integrato la propria app Maps su OS X Mavericksconsentendo agli utenti di avere accesso a livello nativo alle mappe direttamente sui loro Mac.




Ma c'è molto di più su cui puoi usare Maps in Mavericks che cercare le indicazioni stradali. Quindi diamo una panoramica di alcune delle cose più importanti che puoi fare con questa app.





1. Invia gli indirizzi da OS X Maps ai tuoi contatti

In una voce passata ti abbiamo già mostrato come puoi condividi le mappe e le indicazioni del tuo iPhone con le persone nei tuoi contatti. Ma cosa succederebbe se potessi inserire quelle indicazioni direttamente nei contatti stessi? Questo in realtà può essere abbastanza conveniente, dal momento che una volta che lo fai sul tuo Mac puoi semplicemente dire, chiedere subito a Siri sul tuo iPhone un indirizzo.



Ok, per fare ciò, apri l'applicazione Maps sul tuo Mac e cerca un indirizzo o una direzione. Una volta ottenuto, fai clic sul perno rosso rilasciato dall'app e quindi fai clic di nuovo sul piccolo 'io' icona a destra.




Questo farà apparire un pannello informativo in cui, quando si fa clic su Aggiungi ai contatti, aprirà l'app Contatti sul Mac e popolerà una voce con tutti i dettagli di quella query della mappa.




Abbastanza pulito se me lo chiedi, soprattutto se hai altri dispositivi sincronizzati tramite iCloud, dal momento che sarai in grado di accedere immediatamente a tali informazioni.

Suggerimento interessante: Se per qualche motivo Maps sul tuo Mac non si sincronizza con i tuoi dispositivi iOS, vai su Preferenze di Sistema sul tuo Mac ed esci da iCloud. Quindi accedi di nuovo e dovresti essere impostato.





2. Stampa le tue mappe e indicazioni

Proprio come avere dettagli di mappa e direzione sui tuoi contatti è super conveniente, è anche conveniente poter accedere alle tue Mappe anche quando sei offline. Purtroppo, Maps on Mavericks non offre un'opzione per salvare le mappe per l'utilizzo offline.

Ma puoi aggirare questo problema semplicemente stampando le tue mappe o esportandole in formato PDF in modo da poter accedervi da qualsiasi dispositivo senza bisogno di una connessione Internet.








3. Invia istruzioni al tuo dispositivo iOS

Questa funzione è spesso trascurata, ma è straordinariamente conveniente se hai altri dispositivi iOS sincronizzati tramite iCloud.

Una volta ottenute le indicazioni desiderate sull'app Maps sul Mac, fai clic su Condividere pulsante nella parte superiore della finestra Mappe non solo ti consente di condividere tali indicazioni via e-mail e i social network più popolari, ma ti consente anche di inviare tali indicazioni direttamente al tuo dispositivo iOS tramite iCloud.













E lì li hai. Se hai un Mac e un dispositivo iOS, questi suggerimenti ti faranno sicuramente risparmiare molto tempo, soprattutto perché le Mappe di Apple continuano a migliorare. Inoltre, la cosa grandiosa di loro è che non hai davvero bisogno di fare qualcosa in più, dal momento che tutta questa roba è solo sepolta nell'app Maps. Quindi assicurati di esplorare l'app e divertiti ad avere la tua direzione sempre con te.