13 fantastiche funzionalità Android in arrivo svelate da Google

'Il recente I / O di Google 2017 ha visto molti aggiornamenti da parte della società che circonda Google Home, Assistente di Google, VR, AR, AI, ML, Cloud, YouTube e molti altri aggiornamenti per gli sviluppatori.




Oltre a tutto ciò, l'azienda ha anche annunciato aggiornamenti per la sua piattaforma Android e Google Play.



Attualmente ci sono a nord di 2 milioni di dispositivi Android attivise oltre 100 milioni sono già dotati di Google Assistant.



Leggi anche: 15 Google Apps relativamente sconosciute che potrebbero esserti utili.

'Sono stati tre giorni impegnativi a Mountain View, poiché oltre 7000 sviluppatori si sono uniti a noi allo Shoreline Amphitheatre per l'I / O di Google di quest'anno', Emily Wood, redattore di Blog di Google, ha scritto.

Mentre la maggior parte degli annunci durante l'I / O di Google 2017 erano orientati agli sviluppatori, abbiamo compilato un elenco di quelli che aggiungeranno alla tua esperienza utente.





13 Annunci fondamentali su Android

Android su smartphone

  • Il l'anteprima è già uscita, ma Android 'O' vedrà un lancio di massa entro la fine dell'anno e i suoi momenti salienti includono una durata e prestazioni della batteria migliori.
  • Android O ottiene anche una visualizzazione immagine nell'immagine, che consentirà agli utenti di utilizzare due app contemporaneamente.
  • Emoji su Android sta attraversando un rinnovamento: aspettati un batch appena sfornato su Android O.
  • Google Play Protect, che non è una funzione specifica di Android 'O', è stata implementata dalla società. È un ulteriore livello di sicurezza per il tuo dispositivo Android e protegge dalle minacce in tempo reale.
  • L'app Trova il mio dispositivo è stata anche implementata come parte di Google Play Protect, ti consente di farlo individuare, squillare, bloccare e cancellare il dispositivo in remoto.
  • Google sta inoltre testando Android 'Go', che è una versione ridotta dell'imminente Android 'O' e alimenterà i dispositivi con specifiche hardware inferiori, per consentire un'esperienza utente più fluida.
  • Gli sviluppatori stanno ottenendo il supporto di TensorFlowLite, un'API di rete neurale che aiuterà gli sviluppatori di app a integrare l'apprendimento automatico. Questo ha lo scopo di migliorare l'esperienza dell'utente man mano che le cose diventano più automatizzate su Android.
  • Ora vedrai anche un numero maggiore di App istantanee su Android, che non richiede alcuna installazione per essere eseguito, poiché il programma è ora aperto a tutti gli sviluppatori.

Google Foto, Android TV, indossabili e Auto

Google
  • Android è cresciuto nell'ecosfera automobilistica e ora è supportato da più di 300 modelli di auto e altri due - Audi e Volvo - sono stati recentemente aggiunti all'elenco.
  • Poiché gli utenti di Android TV sono cresciuti di diversi milioni di numeri nell'ultimo anno, la società ha annunciato una schermata home aggiornata per Android TV.
  • Android Wear ha ora più di 50 marchi partner tra cui le nuove aggiunte: Emporio Armani, Movado e New Balance.
  • Condivisione su Google Foto diventa più facile in quanto il nuovo aggiornamento consentirà agli utenti di condividere un'intera libreria con una persona specifica. Puoi anche condividere foto di una determinata persona o foto a partire da una determinata data.
  • Una funzione solo per gli Stati Uniti. Gli utenti possono ora curare libri fotografici di 20 pagine dagli album di Google Foto che possono essere stampati per $ 9,99 (copertina morbida) e $ 19,99 (copertina rigida).
Leggi anche: Questo critico difetto di sicurezza di Android rimane non risolto da Google.

'Android porta la potenza del computer su molti schermi della tua vita - dagli orologi ai televisori e oltre. Siamo entusiasti del momento che stiamo assistendo anche in queste nuove piattaforme Android ', ha aggiunto la società.

Man mano che Google Home e Google Assistant diventano più sofisticati in natura e sono in grado di comprendere ed eseguire attività più complesse, stanno trovando una maggiore utilità nel mondo di Internet of Things, essendo doppiato come Google Things da Google.